Loading...

Incontri con l’autore 2014/2015

Ritorna a Basiliano l’iniziativa culturale “Incontri con l’autore”: ricchissimo il calendario di
appuntamenti a partire da dicembre fino ad aprile per la rassegna letteraria organizzata
dall’Assessorato alla cultura di Basiliano con la collaborazione dell’Associazione culturale
“I Viandants”.

La rassegna prende il via mercoledì 10 dicembre alle ore 20.45 presso il Centro civico di Villa Zamparo. Ospiti della serata le scrittrici udinesi Chiara Carminati e Elena Commessati che presenteranno i loro rispettivi romanzi; due esperienze narrative molto diverse ma unite da uno sfondo letterario comune: il Friuli, e in particolare la città di Udine. Con Chiara Carminati e il suo romanzo “Fuori fuoco” (ed. Bompiani) entreremo nel Friuli della
Grande Guerra attraverso gli occhi di una ragazzina in cerca della nonna, mentre con Elena Commessati e il suo “Femmine un giorno” (Ed. Bebert), scopriremo un giallo sui generis ambientato a Udine, dove la finzione si mescola alla realtà, casi di cronaca effettivamente accaduti (la storia delle 15 donne uccise nella zona di Udine negli anni dal
1971 al 1989) diventano occasione per raccontare le indagini di un’’investigatrice.

La rassegna continuerà venerdì 23 gennaio alle ore 20.45 presso il Centro Civico di Villa Zamparo con i registi Paolo Comuzzi e Andrea Trangoni che presenteranno il video “Cercando le parole”: un documentario sulla Resistenza civile delle donne friulane, incontro che sarà anche momento di riflessione in occasione della Giornata della Memoria.

Venerdì 20 febbraio alle ore 20.45 presso il locale La Cooperative di Basilian sarà protagonista il giovane scrittore pordenonese Simone Marcuzzi con il libro “Dove si va da qui” (ed. Fandango): sullo sfondo di una provincia del Nordest la storia di una giovane coppia simbolo di una generazione.

Presso il locale La Cooperative di Basilian si terrà anche l’incontro di venerdì 27 marzo:
protagonista lo scrittore triestino Lugi Nacci con il libro “Alzati e cammina:sulla strada della viandanza” (ediciclo editore): un libro sul camminare, ma non solo: un libro rivolto a chi ha perso la speranza di risalire la china, a chi è in cerca di una strada per ricominciare.

Chiuderà la rassegna l’incontro di venerdì 10 aprile: presso il Centro Civico di Villa
Zamparo il registra codroipese Marco D’Agostini presenterà il video “ I volti spirituali del
Friuli”: un documentario che è un viaggio di scoperta e riscoperta della profondità spirituale del Friuli con le testimonianze di sei uomini che hanno fatto della spiritualità il loro status di vita.

L’ingresso, per tutti gli incontri, è gratuito.

23/01/2015 – Un documentario sulla resistenza civile delle donne friulane per la rassegna “Incontri con l’autore”

Venerdì 23 gennaio alle ore 20.45 presso il Centro Civico “Villa Zamparo” a Basiliano, secondo appuntamento della rassegna “Incontri con l’autore” organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con l’associazione culturale “I Viandants”. I registi udinesi Paolo Comuzzi e Andrea Trangoni presenteranno il documentario “Cercando le parole, la disubbidienza civile delle donne friulane di fronte all’8 settembre 1943”, prodotto dal Comitato Donne Resistenti di Udine. Interverrà all’incontro, inoltre, Paola Schiratti, presidente del Comitato e promotrice del progetto.

“Cercando le parole” racconta di una forma di mobilitazione e “disubbidienza civile” di cui poco si parla nei libri di storia. Dopo l’8 settembre 1943, le donne friulane si attivarono per portare conforto e aiuto, durante le soste dei treni presso le stazioni ferroviarie, ai deportati militari italiani avviati nei campi di concentramento. Dalle fessure dei vagoni, i prigionieri lasciavano cadere bigliettini scritti a matita con un breve messaggio o un saluto per i familiari. Le donne friulane, con grande coraggio e incuranti dei pericoli, li raccoglievano per spedirli ai destinatari.

Il documentario di Paolo Comuzzi e Andrea Trangoni, attraverso le testimonianze orali delle protagoniste, riporta alla memoria una pagina di storia spesso trascurata, quella dell’impegno civile e della resistenza femminile durante la seconda guerra mondiale. Un modo diverso e inedito per ripercorrere alcune delle vicende che hanno segnato in maniera importante il passato del Friuli e dell’Italia e un momento di riflessione in occasione della vicina ricorrenza del Giorno della Memoria.

Ingresso gratuito


Cercando le parole / Trailer